09 dicembre 2019

Lussekatter

Detti anche 'Gatti di S. Lucia' si preparano per la notte di Santa Lucia, il 13 dicembre, nei paesi del nord Europa. Il nome deriva da una leggenda diffusasi in Germania nel XVII secolo, secondo cui il diavolo era apparso in forma di gatto mentre Gesù Bambino stava offrendo delle focaccine a un bambino buono
Lussekatter - Cordon Bleu
Lussekatter

INGREDIENTI :
• 1/2 cucchiaino di pistilli di
zafferano
• 2 cucchiai di acqua calda
• 220 ml di latte fresco tiepido
• 15 g di lievito di birra
• 1 uovo
• 500 g di farina tipo 0 per pane Molino Rossetto
• 1 cucchiaino di sale
• 50 g di zucchero semolato
• 100 g di burro, fuso
• 1 uovo sbattuto, per la doratura
. uvetta bagnata nel brandy

Sbriciolare  lo zafferano in una piccola ciotola resistente al calore e versare
l’acqua bollente, coprire e lascia riposare .
Versa il latte tiepido in una ciotola  e sbriciolare il lievito.
Aggiungere l’uovo e amalgamare delicatamente con una frusta.
Mescola la farina con il sale e lo zucchero e fare una
fontana nel centro. Versare nella fontana il liquido con il lievito, poi
l’acqua con lo zafferano  e il burro fuso raffreddato.
 Mescola bene, quindi gradualmente lavorare la farina verso l’interno sino ad ottenere un impasto liscio. Se risulta appiccicoso, aggiungi un po’ di farina, 1 cucchiaio alla volta; se sembra
secco o se ci sono briciole sul fondo della ciotola, aggiungi un po’ di
latte o di acqua, 1 cucchiaio alla volta.
Trasferire l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato e
impastare  bene per 5 minuti, finché sarà compatto, morbido e setoso.
Rimetterlo  nella ciotola ,coprire con foglio di pellicola e lasciarlo
lievitare al caldo, sino a che raddoppia di volume, per circa 1 ora.
Mettere la pasta lievitata su un piano da lavoro infarinato e
lavorare  per sgonfiarla. Dividila in 7 parti uguali e forma piccoli ovali di pasta lunghi circa 24 cm. Arrotolare ciascun  ovale su se stesso come serpentelli a S. Mettere nel centro di ogni tondo l'uvetta. Metterli in  teglia.
Mettere  la teglia in un ampio sacchetto di plastica, gonfiarlo un po’, chiuderlo  bene e lasciare lievitare al
caldo finché raddoppiano di volume, per circa 30 minuti.
Nel frattempo, accendere il forno e portarlo a 180°C.
Tirare fuori la pasta lievitata e spennellarla leggermente con la glassa di
uovo sbattuto.
Cuocere nel forno caldo per circa 20 minuti o fino a quando il pane diventa sodo e
dorato. Lasciare  raffreddare su una griglia.

Prenota la tua lezione individuale

Apriamo la nostra scuola alle lezioni individuali sia di tipo amatoriale che professionale, svolte dal nostro personale docente.

I dolci di Natale: i grani antichi e i lieviti autoctoni

Laboratorio di pandoro e panettone: i dolci natalizi di alta pasticcera preparati con le tecnologie di casa. LEZIONE ONLINE
X